Il numero sette

di Anna Fraddosio Commenta

Il numero sette è ricorrente in molti racconti, in molti religioni, in molti detti comuni. Tante volte nel corso della nostra vita abbiamo incontranto il numero sette per varie ragioni che ora vi elencherò, rimmarrete stupiti del fatto che il numero sette è praticamente fin dall’anitichità il numero “preferito”.

Per gli antichi popoli il linguaggio dei numeri racchiudeva il significato della vita, il sette ha un forte significato nella religione cristiana cattolica come vedrete fra poco, il sette si dice che sia divino e perfetto che rende l’idea di armonizzazione e completezza. Il numero sette è citato in tutte le religioni. Incominciamo ora a vedere l’importanza del numero sette in questo elenco:

Sette sono gli Dei accostati ai sette saggi del Pantheon Babilonese
Sette le razze umane
Sette gli arcangeli
Sette i cieli
Sette le corde della lira di Orfeo
Sette i giorni dove dio creò il mondo
Sette i giorni della settimana

Sette i giri che gli induisti e i buddisti fanno intorno al sacro monte Kailash per purificarsi dai peccati
Sette sono i giri che il musulmano deve fare per conquistare il paradiso
Sette sono i piani o mondi divisi in sette sottopiani:il piano fisico, astrale,mentale, individuale, il piano dell’Io cosmico, della volontà e il piano della divinità.
Sette sono le vite di un gatto
Sette sono gli anni di sfortuna quando si rompe uno specchio
Sette sono i sigilli la cui rottura annuncerà la fine del mondo.
Sette le lune nuove
Sette i dolori di Maria
Sette sono le virtù
Sette i sacramenti
Sette i peccati capitali
Sette le note
Sette i colori dell’arcobaleno
Sette le meraviglie del mondo antico.

Potremmo ancora andare avanti all’infinito, ma perchè il numero sette? Cosa nasconde questo numero? Quale importanza ha?Che sia un numero magico?Questo rimarrà uno dei tanti interrogativi dell’universo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>